Pagine

  • Home
  • About me
  • Contact
  • LaPastadegliStudenti
  • Calendariamo2011
  • My Photos
  • Link
  • Loading

November 21, 2013

Invisibile..

L'occasione per tornare su questi schermi è il giveaway dell'Arabafelice ( qui trovate la pagina).
E c'eravamo salutati con un post proprio con una ricetta di Stefania...un anno fa..
Ce ne son stati tanti di giveaway, di volte ke son stata li li per pubblicare un nuovo post..poi mi son fermata sempre..e va avanti cosi da un anno..un anno ke non ci son più su queste pagine, un anno che commento ben poco sugli altri blog, un anno che è volato e che vorrei avesse portato molti piu cambiamenti di quelli che in realtà ci son stati..perchè i cambiamenti ci permettono di scandire il nostro tempo..e invece io mi son resa invisibile..invisibile ai vostri occhi, invisibile ai miei stessi occhi..perchè un blog di cucina questo è..ma la cucina spesso, troppo spesso, parla di noi, dei nostri stati d'animo, della nostra vita in quel dato momento.
E allora mi son chiusa a riccio, son scappata e per paura di essere letta da chi non doveva leggere, per paura che si potesse percepire il mio malessere, il mio disagio, mi son resa invisibile.

Ma in questi mesi vi ho seguiti amici blogger, son stata con voi in ogni post seppur invisibile..solo ogni tanto con qualcuno di voi mi son palesata..

E pian piano forse vi siete scordati di me..ma è normale sia cosi, è il naturale corso delle cose.

Stefania, ossia l'Arabafelice, mi ha fatto moltaaa compagnia..nn solo con le sue ricette, ma con i suoi post sempre piacevoli da leggere, con i suoi contenuti ke spesso ti fanno pensare a quanto siamo fortunate noi donne qui in Italia (anche se a volte non c sembra..sigh), a quante differenze culturali ci sono ancora nel mondo..

Ecco, questo vorrei dire a Stefania..grazie, grazie per i tuoi post doveri da tutti gli altri, grazie per non fare la gastrofighetta, grazie per essere come sei. 

E chissà, forse tornerò a scrivere su questi schermi..forse tornerò a palesarmi..chissà.. ;)





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

February 27, 2013

Biscotti furbissimi dell’Araba (senza latte, uova, pre wo)

2013-02-20-155mod Me ne son andata con dei biscotti e con dei biscotti torno.
Un post senza fronzoli..una foto presa dal mio telefono screuso, testo poco..un inizio?
Mesi difficili,mesi di cambiamenti, mesi in cui di certo nn ho smesso di cucinare o mangiare..ma sicuramente di fotografare, di condividere qui..

La mia alimentazione sta pian piano cambiando nell’ultimo anno..e chissà forse anche attraverso l’alimentazione io trovo il modo di gestire meglio la mia vita..perchè credo che mangiare in modo ordinato e sano, nella giuste quantità,è volersi bene. 
E se nn ci si vuole bene non si riesce a credere in se stessi e nella propria capacità di reagire, di costruire un futuro, di realizzare quei tanti, 1000 progetti che ci aspettano li nel cassetto.

Non so se posterò ancora, nn so cosa ne sarà di questo blog, se si trasformerà, se si addormenterà di nuovo..però amici blogger sappiate che io continuo a passare da voi pur non commentando quasi mai..ora faccio la spettatrice e provo le vostre ricette.

E con una ricettuzza di una delle blogger che nn passa giorno senza che vada a vedere che ideuzza nuova ha pubblicato, che ritorno. Lei è spiritosa, è brava, si ammazza di palestra, è simpatica e ha sempre idee nuove. In questi mesi mi ha tenuto compagnia e mi ha fatta sorridere con i suoi racconti.

Ho modificato leggermente la ricetta con qualche aggiunta ma la base è sempre quella. Semplice, velocissima e buona. Vedrete delle facce scettiche ma alla fine alprimo morso i dubbi verranno dissipati. Certo nn son il tipo di dolcetto che piace a tutti..ma a chi amale cose sane e gustose si!

Fateli ai vostri bimbi per merenda, fateli per voi come pre workout, fateli e cambiateli secondo i vostri gusti!
Ho gia scritto troppo per questo post mordi e fuggi..quindi spazio alla ricettuzza.

“Biscotti” banana e avena..e quel che piace a te! dall’ Araba Felice

per 8-10 biscotti
50 gr Fiocchi d’avena piccoli
banana 1 grossa molto matura
cannella a piacere
burro d’arachidi bio 1 cucchiaino (io uso quello Rapunzel)
semi di lino o sesamo 2 cucchiaini tritarli o pestarli con un mortaio (scegliete quelli bio tipo quelli MelandriGaudenzio)
20 mandorle pelate tritate abbastanza finemente
a piacere: gocce cioccolato, frutti rossi, uvette etc

Schiacciare molto bene con la forchetta la banana (più è matura meglio è).
Aggiungere i fiocchi d’avena, la cannella, il burro d’arachidi, le mandorle tritate e i semi di sesamo o di lino tritati.
Mescolare tutto con le mani, formare dei mucchietti che andranno disposti sulla teglia ricoperta di carta forno(o di tappetino in silicone).
A piacere disporre sopra i mucchietti delle gocce di cioccolato fondente 85% o delle uvette o dei mirtilli rossi.
Schiacciare leggermente e cercare di regolarizzare i contorni per dare una forma circolare. Spessore circa 1,5 cm.
Infornare a 180° per circa 10minuti.

Tips and Tricks:
- non fateli cuocere troppo o diventano gommosetti e duri,
- sono più buoni dopo un lungo riposo al fresco,
- conservare in un contenitore chiuso per 3-4 gg,
- a piacere potete mettere dei micro pezzetti di mela
- ho aggiunto il burro d’arachidi bio e le mandorle e i semi di lino/sesamo per renderli più completi sotto il profilo nutrizionale. Son tutte cose che fan bene!

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

October 28, 2012

Salone del Gusto - Torino: impressioni a caldo!!

Gente del Fud..sempre più una di voi!
Eccomi appena arrivata a casa..stanca ma con gli occhi pieni delle tante facce che ho visto, delle cose nuove che ho imparato. Con la pancia piena delle tante cose assaggiate..la bocca che cerca di ricordare quei sapori..quei profumi..
Era la mia prima volta al Salone del Gusto, ed è stata una prima volta mordi e fuggi, super intensa.
Nelle lunghe ore del viaggio di ritorno già pensavo a cosa avrei dovuto comprare (in primis gli Spakkimi di  Bacosrl), controllavo i bigliettini dei produttori che mi avevano colpito e muovevo qualke critica..
Ma non è questa l'ora e il momento per dilungarmi..
Stasera voglio ringraziare tutto lo staff di Pasta Garofalo che ha permesso che al Salone del Gusto ci fossimo noi di Gente del Fud, che ha permesso che tutto filasse liscio e ha fatto vivere a molti di noi un'esperienza speciale.

Dietro a Gente del Fud ci sono persone che lavorano da più di un anno a questo evento, persone che quando le conosci ti fanno sentire uno di casa, che le guardi e pensi che la loro canzone perfetta è We are Family, poi li guardi meglio e pensi a un'altra canzone che gli calza a pennello...Siamo una squadra fortissimiiiii, fatta di gente fantasticiiii (ve la ricordate verooo??)
Emidio Mansi che ha gli occhi da bambino, che brillano quando dice qualcosa in cui crede davvero;

Giorgio Marigliano che ha una pazienza apparentemente infinita..e che ti fa sentire sempre a tuo agio con quel sorriso spontaneo;
Flavia con la sua gentilezza così disarmante,
Piero,
Rita,
e tutti gli altri di cui non ricordo il nome..in particolare ai ragazzi dello staff che non son stati mai fermi per far si che filasse tutto liscio.


Per stasera stacco..domani cercherò di raccontarvi meglio il mio Salone, impressioni a freddo!




Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz